TECNICO PER LA CURA E L’ASSISTENZA ALL’INFANZIA

ISCRIZIONI APERTE
Approvato dalla Regione Puglia/Provincia di Lecce con Determinazione del Dirigente del Settore n. 751 del 25-06-2019.

Il tecnico per la cura e l'assistenza all’ infanzia, si prende cura dei bisogni primari dei bambini, per accompagnarli ed agevolarli nella loro crescita, in un contesto di benessere relazionale. Provvede ai bisogni primari del bambino, prepara, organizza e svolge attività ludiche volte a favorire nei bambini lo sviluppo dell'identità personale, l'autonomia e il conseguimento di competenze cognitive (linguistiche, logiche corporee, manipolative, espressive) e di relazione. Organizza i tempi delle diverse attività, dall'alimentazione, al riposo, al gioco, agli spazi e ai materiali, nel rispetto delle procedure igienico-ambientali, igienico-alimentari e di sicurezza. Affianca la figura di educatore o il nucleo familiare nelle funzioni di assistenza e assicura un idoneo ambiente protetto per la prima socializzazione. A partire da gennaio 2013 la Regione Puglia sostiene sia la domanda che l’offerta di servizi per l’infanzia attraverso l’erogazione di risorse finanziarie finalizzate a favorire il potenziamento di una rete estesa, qualificata e differenziata su tutto il territorio regionale di servizi socio educativi al fine di promuovere e garantire il benessere e o sviluppo dei bambini, il sostegno al ruolo educativo dei genitori e la conciliazione dei tempi di lavoro e di cura, nonché sostenere l’iniziativa privata nell’erogazione dei servizi di cura. L’attività di “Tecnico per la cura e l’assistenza all’infanzia” è complessa e richiede competenze e capacità che non possono essere improvvisate.

OBIETTIVI

Al termine del percorso formativo, gli allievi/e saranno in grado di:

- Svolgere attività di cura e assistenza dei bambini, soddisfacendone i bisogni primari e promuovendo una condizione di benessere e sicurezza

 - Conoscere l'assetto del sistema socio-educativo per la prima infanzia ed essere consapevole del proprio ruolo professionale

-  Essere in grado di garantire al bambino condizioni di igiene, salute e sicurezza ; attuare interventi nell’area sanitaria di primo soccorso

- Lavorare in contesti che prevedono l’inserimento del Tecnico per la cura e l’assistenza all’infanzia.

REQUISITI

Requisito minimo Scuola secondaria di primo grado.

Colloquio di approfondimento  finalizzato alla valutazione di aspetti motivazionali, attitudinali e comportamentali dei candidati oltre ad approfondire la rispondenza del progetto alle aspirazioni professionali dei partecipanti.

INFO

Il corso, della durata di 250 ore di cui 80 di stage,è a numero limitato e si svolgerà a Lecce.

Al termine del corso, si consegue la qualifica di livello 3EQF con un titolo finale valido nei concorsi pubblici, ai sensi dell’art. 14 della Legge 845/78, a livello nazionale e comunitario.

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. .